Shaken, not stirred: la pubblicità, i grandi marchi e il loro concetto di famiglia

A casa mia da piccola si mangiavano i biscotti di Gisa, non quelli del mulino bianco. E spesso e volentieri mia nonna andava a tener compagnia al pomeriggio alle nonne del forno, Gisa e Argentina, e insieme facevano i biscotti. Per questo io ho rosicato per anni, perché mentre tutta la mia classe cresceva a botte di macine e galletti io ero quella che non aveva la tazzona del mulino bianco, non avevo la tovaglia del mulino bianco, non avevo manco la famiglia del mulino bianco. I miei all’ epoca facevano i rappresentanti e verso el 19 io e mio fratello facevamo una merendona con latte e biscotto (di Gisa). Così se i miei rientravano, che bello, si metteva insieme una cena e si cenava insieme, se facevano tardi eravamo già cenati e andavamo a dormire.

È stata la mia salvezza, me ne rendo conto solo adesso.

Quindi scusate, ma voi che mangiavate col mulino bianco e ne avete visto tutte le pubblicità, lo dovete scoprire solo adesso come la Pensa Guido Barilla sulle famiglie?

Infatti io i prodotti Barilla non li ho mai mangiati.

Mi tolgono pure la soddisfazione di boicottarli.

‘Sti stronzi.

 

Shaken, not stirred: se è mio non è tuo e l’ attivismo del clic

alternative-limb-project-foral-kiera-horizontal-galleryCari tutti, buon 25 aprile così sgombriamo subito dal campo gli equivoci. Questo post mi preme da giorni e giorni per uscire e l’ ho riscritto tre volte, quindi se i dovesse sembrare più (in)coerente del solito sapete a cosa è dovuto. Come tutti coloro che amano salvare il mondo cliccando “mi piace” su Facebook in questi giorni di passione ho seguito un mucchio di discussioni che mi hanno dato chiarissima la temperatura degli umori della folla, cosa che al PD non è riuscita, a quanto apre, e questo post lo dedico anche a loro sperando che la Madonna al prossimo giro li illumini. Che al PD si fa subito a rimproverare di tutto, sarà l’ abitudine all’ autocritica, ma nel frattempo in Italia è stata registrata Alba Dorata che tenterà di presentarsi alle comunali. Per dire che non si può più contare su niente e anche in tema di fascismi il Made in Italy ha abdicato alle copie importate dall’ estero. Complimenti. Continua a leggere Shaken, not stirred: se è mio non è tuo e l’ attivismo del clic

Shaken, not stirred: alla faccia del giorno della memoria

fabiolaIo mi sarei tanto voluta fare i fatti miei, tanto sul giorno della memoria e quello che significa a livello personale per noi, ho già donato nel 2008. Avevo in programma, per esempio, un post al glucosio su Ennietto che ieri ha compiuto 11 anni e ancora non so come ci sia arrivato. Ma niente, mi ci tirano dentro per i capelli. E pure oggi mi tocca a incazzarmi Continua a leggere Shaken, not stirred: alla faccia del giorno della memoria