Natura in città ad Amsterdam

IMG_6310Una delle cose che adoro di Amsterdam sono i cigni e gli aironi che se ne vanno a spasso per strada. In centro i cigni li vedi nuotare nei canali e se vai nel quartiere a luci rosse, davanti al noto e famigerato Casa Rosso, meta di tutti i turisti in viaggio di nozze, ne vedi a branchi, in attesa di cibo. Questo qui sopra invece mi sembra così dignitoso e blasé, anche se da solo, cosa strana per un cigno.

IMG_6170 Ma ancora più comuni in città sono gli aironi che se ne vanno a spasso per strada o svolazzano da un ramo all’ altro, cosa che fa anche un po’ ridere certe volte, quando tutto il povero ramo si piega solo il peso della bestia, sembra quasi l’ elefante che si dondolava sopra il filo di una ragnatela.

Un nuovo acquisto invece sono i pappagallini al Vondelpark. Originata probabilmente da pappagallini scappati dalla gabbia (o abbandonati da qualcuno che doveva andare in vacanza) negli anni si sono moltiplicati e formano quasi una colonia. È vero che in città per gli uccelli c’ è da mangiare e mancano i predatori, quindi niente di strano tutta questa fauna aviaria.

Sulla fauna aviaria seria subito fuori città vi racconterò invece in primavera, quando nidificheranno tutti gli ex-uccelli migratori che nel frattempo hanno scoperto che si sverna tanto comodi anche qui e che rinunciano al viaggetto nelle zone calde. Un po’ il contrario di quello che fa la fauna umana, che in inverno, se solo può, cerca di fare una scappata in zone più calde.