Rinfrescare creativamente gli arredi: quasi un tutorial

IMG_9172A furia di darmi arie da casalinga pigra nessuno crederebbe quanto sono brava, creativa ed efficiente quando si tratta di trasformare l’ aspetto di uno spazio (mi sto facendo pat pat sulla spalla da sola).

Ma nel corso degli anni mi sono sempre riuscita a sfogare con il materiale tessile, quello che preferisco, anche se non so cucire e ricamare, mi accontento di saper attaccare bottoni (e quello mi viene bene in tanti sensi). E la mia passione assoluta e il riciclo e la tintura di stoffe, iniziata decenni fa con operazioni di tie and dye che vi ho descritto qui  e di crocheting selvaggio (questo post incredibilmente resta il più letto di tutti, poi uno dice che mi devo dare al craft-blogging).

Insomma, visto che Genitoricrescono riesce sempre a tirar fuori il meglio da me, a questo giro proseguo da loro con una serie di suggerimenti operativi su come arredare o rinfrescare casa usando stoffe rielaborate grazie a colori, colla, candeggina e anche una pinzatrice. Questo il post:  se volete aggiungerci i vostri suggerimenti, mi farà molto piacere perché a casa nostra sono appena iniziate gli spostamenti di primavera.

.IMG_9171

Orso ha appena ricevuto il suo primo vero letto (gli piaceva quello sopra, ma era più l’ idea del lettone in alto con la scrivania in basso e siamo riusciti a dirottarlo su un modello diverso, in legno piuttosto che in metallo e soprattutto più stabile e meno traballante), e siccome voleva un letto che sembrasse una cabina da cacciatore, abbiamo deciso di prendergli un soppalco a una piazza e mezzo per ospitare tutti i suoi pigiama party sopra e le sue collezioni di sassi e minerali sotto, e il tema che abbiamo scelto è quello del bosco, visto il suo enorme amore per gli animali e la natura.

Spero di soddisfare un suo e mio sogno costruendogli un paio di sgabelli su ruote fatti con una fettona di tronco d’ albero con delle rotelle avvitate sotto, se riesco a capire dove trovare le fette d’ albero. Se state potando o abbattendo alberi, ricordatevi di noi che vi mando mio fratello a prendersi i tralci di tronchi.

Sto svuotando casa e dando via mobili e divani ingombranti, visto che stiamo per comprarci il nostro primo divano proprio nuovo e scelto da noi, finora ne avremo avuti almeno 6 o 7 di terza e quarta mano, da cui la mia esperienza nel rifoderarli, come spiego su Genitori crescono.

Ma non sia mai detto che noi cerchiamo e troviamo il divano perfetto a cui non devi fare niente (se non ci complichiamo la vita non ci divertiamo noi Diga): il colore non ci soddisfa, i soldi non sono molti e quindi ce ne compriamo uno semplice ed economico che tingerò.

Insomma, la pigrizia di questi tempi è solo una comoda etichetta che qui stiamo lavorando duro per arginare la roba che ci sommerge. Quasi quasi mi apro un account su Marktplaats, l’ e-bay olandese, e comincio a vendere cose lì. Hai visto mai che trovo il sistema per finanziarmi un divano migliore di quello che abbiamo visto?

Scappo che devo approfittare dell’ onda positiva di primavera, prima che mi torni la deriva pigra. Ma mi sto già immaginando i dopocena tutti insieme appassionatamente sul nostro nuovo divano. Speriamo bene

2 pensieri su “Rinfrescare creativamente gli arredi: quasi un tutorial

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...