La biblioteca centrale di Amsterdam

Biblioteca centrale di Amsterdam

La biblioteca centrale di Amsterdam ve la vi ritrovate per strada se dalla stazione Centrale andate a sinistra verso Nemo, il verde Museo della scienza e della tecnica progettato da Renzo Piano. Tocca passare davanti quell’ orripilante ristorante cinese galleggiante, che uno si chiede sempre: dov’ è la commissione delle Belle Arti quando ce ne sarebbe bisogno?

Fino allo scorso anno si potevano usare i computer e la connessione Internet gratis, da quest’ anno tocca pagare un pass annuale.

Ma il vero motivo per cui io la amo sono queste bellissime poltrone di Gaetano Pesce. A casa non saprei dove metterle (non voglio buttar fuori altre cose che amo tenerci), ma qui, nel reparto per bambini nel sotterraneo, sono uno dei nostri rifugi preferiti.

Quindi se vi avanza un po’ di tempo dalle parti della stazione, io se fossi in voi un giretto ci andrei a farmelo.

 

 

7 pensieri su “La biblioteca centrale di Amsterdam

    1. Hai visto che bello quel sotterraneo tutto per loro con in cuscini per costruire e saltar sopra? E la torre con il terrazzone in cui rifugiarsi a leggere sui cuscini? Inoltre organizzano un sacco di cose per grandi e piccoli, basta farsi mettere in mailing list. Noi ci siamo andati un paio di vlte a tetro, anche in biblioteche più piccole, ma ne fanno di cose bellissime. Tempo fa c’ era il mercoledi pomeriggio la lettura ad alta voce per bambini in et`a prescolare, ce n’ era anche unp in ionglese.

  1. Mi piace moltissimo la biblioteca, soprattutto salire all’ultimo piano e mangiucchiare qualcosa leggendo. Il ristorante non è male per essere un self service, ed è un ottimo rifugio anche per turisti colti da pioggia o vento gelido uscendo dal NEMO (e infatti ci sono i bagni a pagamento, che sia per l’afflusso di turisti?).

    1. Infatti il ristorante all’ ultimo piano è un La Place, la catena self service fresco e con ingredienti il pi`u possibile locali che trovi anche dal Bijenkorf e dal V&D. Diciamo che di tutti i posti in Olanda in cui mangiare qualcosa di veloce è assolutamente il migliore come rapporto qualità-prezzo (si sappia che non mi pagano:-0) ed è il posto migliore per portare a pranzo gli amici italiani tradizionalisti che fuori casa mangiano solo quello che vedono e che bob sia roba strana, per carità. Infatti finiscono sempre a mangiar bistecche dagli argentini, che, vi avverto, in centro sono tutti copti.

      1. Io ci vado anche a pranzo, qualche volta. A parte la vista, che quando c’e’ “Ceiling And Visibility OK” e’ di tutto rispetto, mi piacciono anche i noodles, il buffet di verdure, pasta e tutta l’altra roba che vorresti poter spiluzzicare qua e la, mentre aspetti il tuo hamburger/noodles/pizza. Certo che potrebbero essere un po’ piu’ generosi con i tovaglioli di carta… e si scocciano pure se gliene chiedi uno in piu’!

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...